Philips Shaver Series 5000: è un rasoio elettrico che fa la differenza?
Philips Shaver Series 5000

Philips Shaver Series 5000: è un rasoio elettrico che fa la differenza?

Un prodotto che mi ha soddisfatto parzialmente, visto che alcuni punti non li ho ritenuti all’altezza delle aspettative, se devo dire il vero.

Panoramica generale Philips Shaver Series 5000

Philips Shaver Series 5000:

Quando mi sono imbattuto in questo prodotto, almeno in un primo momento, mi sono trovato a fare i conti con un articolo che, all’inizio, ha saputo rispondere adeguatamente alle mie domande ma poi, con il passare del tempo, mi sono accorto che mancava qualche specifica tecnica che lo avrebbe potuto rendere un prodotto realmente migliore sotto ogni punto di vista.

Con questo non dico che non sia un rasoio elettrico abbastanza buono, ma che potevano esserci ulteriori dettagli che mi avrebbero permesso di apprezzarlo maggiormente, dettaglio che voglio condividere con voi che siete alla ricerca di un prodotto dalla qualità elevata.

Prestazioni e l’alimentazione del rasoio

Le prestazioni che vengono offerte da questo strumento rientrano nella norma: con questo voglio semplicemente sottolineare come il suddetto modello è stato in grado di rispondere in modo abbastanza adeguato alle mie esigenze basilari, ovvero definire e rasare la barba.
Ci sono però punti che non mi hanno convinto, come la difficoltà del rasoio nel radere alcune zone del volto, specialmente quelle che oso definire come critiche, quali sotto il mento e angoli del volto.

L’alimentazione non mi ha convinto, invece: le tante ore di autonomia sembrano essere ottime ma, quando il rasoio inizia a scaricare la batteria, il calo delle prestazioni inizia a diventare abbastanza evidente, dettaglio che dovete tenere necessariamente a mente quando si parla di questo particolare rasoio, che comunque riesce a difendersi in maniera abbastanza buona.

Struttura e design

Come struttura posso dire che questo rasoio si presenta come molto compatto ma il suo modo di essere stato progettato non mi ha soddisfatto sotto diversi aspetti.

Il materiale è abbastanza buono ma l’impugnatura, che tende a essere abbastanza dura, ha fatto in modo che l’utilizzo di questo strumento divenisse leggermente meno piacevole rispetto a quando ho iniziato a utilizzarlo.

Voglio anche parlare del fatto che le testine rotanti sono molto buone e il loro aspetto e la posizione sono accuratamente studiate per offrire il massimo grado di comfort mentre ci si rasa. Come aspetto che mi ha convinto poco vi è la qualità della parte finale dell’impugnatura, che si è dimostrata come abbastanza dura e questo non m ha permesso di apprezzare al massimo il suddetto rasoio.

Posso dire comunque che questo è totalmente impermeabile anche se eviterei di usarlo sotto la doccia, visto che le gocce possono bagnare le testine, le quali mi sembrano essere poco resistenti. In compenso posso dire che questo modello si è presentato come soddisfacente anche sotto questi semplici ma fondamentali punti di vista.

Come si comporta questo rasoio elettrico?

Philips Shaver Series 5000:

Partiamo con gli aspetti positivi di questo modello e voglio suddetto modello e inizio con il dire che se si vuole radere completamente la barba, questo modello riesce a svolgere tale compito in maniera abbastanza ottimale, garantendo quindi un risultato finale che riesce a rispondere a tutte le proprie domande senza trascurare alcun dettaglio tecnico.

Se invece lo analizziamo sotto il punto di vista della resistenza, ebbene posso dire che questo rasoio non mi ha convinto al massimo come avrebbe dovuto e questo perché lo reputo un buon prodotto ma leggermente fragile se confrontato a diversi altri.

Questo suo limite, aggiunto a una batteria che talvolta tende a scaricarsi con una rapidità superiore rispetto alla norma, hanno fatto in modo che io rivalutassi questo rasoio e che lo inserissi in una categoria consigliata ma da mettere in secondo piano rispetto ad altri prodotti appartenenti alla medesima fascia di prezzo.

Conclusioni finali: il Philips Shaver Series 5000 vale l’acquisto?

Non tutte le ciambelle riescono con il buco, mi verrebbe da dire in un primo momento e probabilmente questo è il concetto che meglio riassume la mia impressione su questo modello di rasoio elettrico del marchio Philips, che riesce a essere convincente solo in parte e che si presenta, a mio avviso, con qualche pecca di troppo.

Una premiazione ottimale, comunque, viene garantita dalle tre testine rotanti, che riescono a svolgere il loro lavoro in maniera abbastanza convincente e soddisfacente ma posso anche dire che, in alcune rare occasioni, ho riscontrato qualche difficoltà nell’utilizzo di tale strumento.

Pertanto posso dire che, come già ribadito prima, questo prodotto è comunque un buon rasoio elettrico, sconsigliato però da portare in viaggio, che permette di radersi la barba con precisione a patto che questa non sia eccessivamente lunga e dura, dettaglio che non bisogna sottovalutare. Pertanto un buon prodotto che rientra nella media e che con qualche accorgimento maggiore avrebbe sicuramente rappresentano una buona prima scelta.

Sei interessato ai migliori rasoi elettrici del 2020? Leggi la nostra guida!